laboratorio creativo di villaluce

Noi come Bottoni

Oggi vi vogliamo raccontare la storia del laboratorio creativo che nasce qui, a Villaluce, e di come abbia ripreso la sua attività. All’inizio era solo una porta chiusa che ci faceva paura, quella paura che prende ciascuno di noi di fronte a tutte le nuove cose. Poi l’abbiamo aperta, tutte insieme.

All’interno della stanza bottoni, stoffe, fili… tutte cose che ai nostri occhi apparivano inutili. Alla vista di quegli oggetti ci siamo spaventate, ci siamo sentite non all’altezza. Come potevamo utilizzare e trasformare tutto quel materiale in qualcosa di bello, capace di rallegrare noi nel creare e gli altri nell’ammirare? Superato quel blocco iniziale, in cui ci sentivamo incapaci di creare e ridare vita a quei bottoni ammassati, alle cassette di frutta raccolte al mercato, ai fili e alle stoffe sparse, tutto è diventato più interessante. Piano piano nascevano idee e questi oggetti hanno preso vita e, insieme a loro, anche noi!

Il laboratorio creativo è quindi uno spazio che permette a noi ragazze di esprimerci, di trasmettere emozioni. Di fare quel passo in più per raggiungere qualcosa di bello. Qualcosa che è dentro ciascuno di noi anche se spesso ce ne dimentichiamo. Qui ogni gesto diventa un’opportunità. Soltanto alla fine abbiamo capito l’importanza della ricerca: l’importanza di non mollare anche quando tutto sembra inutile e non vale la pena di provarci. Fare la fatica di superare quelle paure iniziali e fidarci di chi ci dice: “Vale la pena arrivare fino in fondo”.

Oggi vogliamo condividere tutto questo con voi…
Noi ragazze spesso ci sentiamo come quella cassetta apparentemente inutile. Ci sentiamo come quei tanti bottoni che aspettano che qualcuno si accorga di loro facendoli sentire utili.

Con questo vogliamo augurare a ciascuna di noi e a tutti, un buon inizio. L’inizio di un cammino per emergere, apparire e brillare di luce nuova…Grazie!

Posted in NEWS and tagged , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.